Via Carlo Caratozzolo, 8 Ganzirri Messina +39 090 393150

Dove Siamo

L’Hotel è situato in una splendida posizione tra il lago di Ganzirri e il Mar Ionio, a 3 km da Capo Peloro. Da qui si possono raggiungere facilmente varie località rinomante come Giardini Naxos, Taormina, l’Etna, Milazzo, Tindari, Capo d’Orlando e le Isole Eolie.

Ci troviamo a soli 13 km dal centro storico della città di Messina, a Ganzirri, suggestiva e tranquilla frazione caratterizzata dai rinomati laghi e dall’ unione del Mar Ionio con il Mar Tirreno, visibile nell’ estrema punta, grazie alla presenza di piccoli vortici marini che ne segnano la congiunzione. Qui vi è il maestoso Pilone, anticamente utilizzato per trasportare l’energia elettrica dalla Calabria alla Sicilia.

Siamo anche vicinissimi alla struttura ospedaliera “Papardo” e l’Istituto Ortopedico del Mezzogiorno d’Italia “Franco Scalabrino”, raggiungibili anche con il servizio navetta messo a disposizione gratuitamente dall’Hotel.

Da qui si possono raggiungere facilmente varie località rinomante come Giardini Naxos, Taormina, l’Etna, Milazzo, Tindari, Capo d’Orlando e le Isole Eolie.

Ci troviamo a :
– 2 ore da Siracusa, nota per le rovine dell’antichità. Il centrale Parco Archeologico della Neapolis racchiude l’anfiteatro romano, il Teatro Greco e l’Orecchio di Dionisio, una grotta scavata nel calcare a forma di orecchio umano. Il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi espone reperti in terracotta, ritratti di epoca romana e scene dell’Antico Testamento scolpite nel marmo bianco.
– 2h46 min da Palermo  il capoluogo della Sicilia. Unica per la Cattedrale di Palermo, del XII secolo, ospita tombe reali, mentre l’imponente Teatro Massimo neoclassico è famoso per gli spettacoli di opera lirica. Sempre in centro si trovano il Palazzo dei Normanni, un palazzo reale risalente al IX secolo, e la Cappella Palatina, con mosaici bizantini. Gli affollati mercati includono il mercato di strada centrale Ballarò e la Vucciria, vicino al porto.
– 2h51 min da Ragusa , che è situata nel cuore del Val di Noto, nel sud est della Sicilia, ed è capoluogo della provincia più a sud d’Italia. Immersa in un territorio molto ricco di bellezze naturali e architettoniche da visitare, la città sorge sui Monti Iblei e si trova accanto al corso del fiume Irminio, la cui foce fa parte di una riserva naturale situata tra Marina di Ragusa e Donnalucata.
– 3 ore da Agrigento, nota per le rovine dell’antica città di Akragas e la Valle dei Templi, un vasto sito archeologico con templi greci ben conservati.